02) Corso FSF – Free Software Foundation

I Principi del Software Libero

Il capitolo seguente esplora in dettaglio i principi fondamentali che guidano il concetto di software libero.
Comprendere questi principi è essenziale per apprezzare appieno la filosofia e l’importanza del movimento del software libero.

FSF - free software foundation - Guida Corso Completo

Definizione del Software Libero

Il software libero si riferisce a programmi informatici che rispettano le libertà degli utenti, garantendo loro il controllo completo sul software che utilizzano.
La Free Software Foundation ha formulato una definizione precisa del software libero, basata su quattro libertà essenziali:

  • Libertà di Eseguire il Programma: Gli utenti hanno il diritto di eseguire il software per qualsiasi scopo, senza restrizioni.
  • Libertà di Studiare il Codice Sorgente: Gli utenti possono accedere al codice sorgente del programma, esaminarlo e comprendere come funziona.
  • Libertà di Modificare il Programma: Gli utenti possono apportare modifiche al codice sorgente per adattare il software alle proprie esigenze.
  • Libertà di Distribuire Copie Modificate: Gli utenti possono distribuire copie del software, incluse le versioni modificate, in modo da contribuire alla comunità.

Libertà degli Utenti e Diritti del Software

La filosofia del software libero si basa sull’idea che gli utenti debbano godere di libertà fondamentali quando si tratta di software.
Queste libertà non solo consentono agli utenti di avere il pieno controllo sui propri dispositivi e dati, ma anche di partecipare attivamente alla creazione e al miglioramento del software stesso.
La libertà degli utenti nel contesto del software libero rappresenta una sfida alle restrizioni imposte dal software proprietario, dove gli utenti sono spesso limitati nelle loro azioni.

I diritti del software libero riflettono la filosofia della condivisione della conoscenza e della collaborazione aperta.
Questi diritti sono progettati per garantire che il software serva gli interessi degli utenti, non di poche aziende o organizzazioni.

Differenza tra Software Libero e Open Source

Sebbene i termini “software libero” e “open source” siano spesso usati in modo intercambiabile, esistono differenze importanti nella loro filosofia e nel loro approccio.
Mentre entrambi promuovono l’accesso al codice sorgente del software, il software libero si concentra principalmente sulle libertà degli utenti e sugli aspetti etici e sociali della condivisione del software. D’altra parte, il movimento open source pone maggiormente l’accento sull’efficienza e sullo sviluppo collaborativo, senza necessariamente enfatizzare le libertà degli utenti come obiettivo primario.

In sintesi, il software libero è un movimento che si basa sulla libertà e sulla giustizia, mentre l’approccio open source è più orientato alla qualità e all’efficienza dello sviluppo del software.
Tuttavia, entrambi i movimenti condividono l’obiettivo di promuovere l’apertura e la condivisione nell’ambito del software.

Pubblicato da Luca Bocaletto

Sviluppatore, Creatore, Musicista, Artista, Radiantista, Scacchista.