03) Corso MS-DOS – Installazione e Configurazione Iniziale del MS-DOS

Preparazione e Requisiti del Sistema:

Prima di procedere con l’installazione del MS-DOS, è necessario assicurarsi che il computer soddisfi i requisiti minimi di sistema.
Poiché MS-DOS è stato progettato per hardware più datato, i requisiti sono piuttosto modesti rispetto agli standard attuali.

MS-Do

I requisiti tipici includono:

  • Processore: Processore compatibile con l’architettura x86, come Intel 8086, 8088, 80286, 80386, ecc.
  • Memoria: Di solito, 640 KB di RAM è sufficiente per eseguire MS-DOS. Per sfruttare appieno le funzionalità, potrebbe essere necessario più spazio libero.
  • Archiviazione: È richiesto uno spazio su disco sufficiente per installare MS-DOS e le applicazioni desiderate. Questo può variare a seconda della versione di MS-DOS.
  • Unità di Disco: MS-DOS è stato originariamente sviluppato per l’uso con unità di floppy disk. Più tardi, versioni consentivano l’installazione su dischi rigidi.
  • Schermo: Un monitor standard CGA, EGA o VGA era tipicamente utilizzato.
  • Tastiera: Una tastiera standard compatibile con l’IBM PC era necessaria per l’input.

Installazione del MS-DOS:

L’installazione di MS-DOS coinvolgeva tipicamente l’utilizzo di un disco di avvio (solitamente un floppy disk) contenente i file di sistema necessari per l’installazione.

  • Inserire il Disco di Avvio: Avviare il computer con il floppy disk di avvio inserito nell’unità di floppy disk. Questo disco di avvio contiene i file necessari per avviare il processo di installazione.
  • Avvio dal Disco di Avvio: Il computer dovrebbe avviarsi dal floppy disk. Selezionare l’opzione appropriata per avviare dal floppy disk durante il processo di avvio.
  • Seguire le Istruzioni: Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo. In genere, verrà chiesto di selezionare il disco su cui verrà installato MS-DOS, di accettare i termini di licenza e di configurare alcune opzioni di base.
  • Copia dei File: Durante il processo di installazione, verranno copiati i file di sistema di MS-DOS sul disco selezionato. Questi file includono il kernel del sistema operativo, i comandi di base e le utility.
  • Configurazione: Dopo la copia dei file, potrebbe essere necessario configurare alcune opzioni di sistema, come la data e l’ora, la tastiera e altre impostazioni hardware.
  • Riavvio: Una volta completata l’installazione, il computer potrebbe richiedere un riavvio. Al riavvio, il sistema dovrebbe avviarsi con il nuovo MS-DOS installato.

Ricorda che i passaggi esatti potrebbero variare leggermente a seconda della versione specifica di MS-DOS e delle opzioni disponibili nel programma di installazione.

L’installazione e la configurazione iniziale di MS-DOS richiedevano un certo grado di competenza tecnica, poiché l’interfaccia era basata su testo e richiedeva l’uso di comandi da tastiera.
Tuttavia, questa procedura rappresentava l’inizio dell’utilizzo del sistema operativo e della personalizzazione del computer in base alle esigenze dell’utente.

Se non hai voglia di effettuare una nuova installazione puoi usare MS-DOS integrato nei sistemi operativi Windows 7/8/10/11.

Pubblicato da Luca Bocaletto

Sviluppatore, Creatore, Musicista, Artista, Radiantista, Scacchista.