Icona di errore di attivazione di BitLocker in attesa di attivazione nelle unità in Esplora file

Questo articolo ti aiuterà a risolvere il problema “BitLocker in attesa di attivazione” nei sistemi operativi Windows 10 e Windows 11.
Quando si verifica questo problema, viene visualizzata una strana icona a forma di lucchetto e un punto esclamativo (!) sull’unità C: o su tutte le unità disco rigido in Esplora file (noto anche come Risorse del computer o Questo PC).

Recentemente in uno dei miei dispositivi Windows 11, tutte le partizioni del disco rigido hanno iniziato a mostrare un’icona a forma di lucchetto insieme a un punto esclamativo sull’icona dell’unità predefinita.

Quando ho selezionato un’icona di unità per controllarne i dettagli, nel riquadro dei dettagli viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

Questo era il problema che causava il blocco e il punto esclamativo su tutte le icone dell’unità.

In qualche modo la crittografia delle unità BitLocker era attivata o disattivata su tutte le unità ed era in attesa della chiave di attivazione.
È possibile che la crittografia BitLocker sia stata modificata durante l’installazione dell’ultimo aggiornamento.

Se viene visualizzato anche il messaggio di errore “BitLocker in attesa di attivazione” e l’icona del lucchetto insieme al punto esclamativo sulle unità disco rigido in Esplora file, è possibile attivare o disattivare la crittografia BitLocker per risolvere il problema.
Non appena si attiva / disattiva la crittografia BitLocker, il messaggio di errore scomparirà.

Il metodo più semplice per abilitare/disabilitare la crittografia BitLocker consiste nell’utilizzare la riga di comando. Ho disattivato la crittografia BitLocker su tutte le unità utilizzando un semplice comando e ha rimosso il messaggio di errore, nonché l’icona del lucchetto e il punto esclamativo sulle unità.

I seguenti passaggi ti aiuteranno ad attivare / disattivare la crittografia delle unità BitLocker nei dispositivi Windows 10 e Windows 11:

1. Prima di tutto apri il prompt dei comandi come amministratore.
È possibile utilizzare qualsiasi metodo indicato nel seguente articolo per avviare il prompt dei comandi come amministratore:

2. Dopo aver aperto il prompt dei comandi, eseguire il seguente comando:

manage-bde c: -off

Ecco c: è la lettera di unità che mostra il messaggio di errore BitLocker e l’icona del punto esclamativo. Se si verifica il problema su un’unità diversa, sostituire c: con la lettera di unità corretta.

Il completamento del comando richiederà alcuni minuti o secondi a seconda delle dimensioni totali dell’unità e dei dati al suo interno.

Al termine della decrittografia, il messaggio di errore scomparirà insieme all’icona del lucchetto e al punto esclamativo da Esplora file.

3. Se si verifica il problema anche su altre unità, eseguire il comando manage-bde anche su altre unità.

Se si desidera attivare la crittografia unità BitLocker, è possibile eseguire il seguente comando nel prompt dei comandi:

manage-bde c: -on

PS: È inoltre possibile cercare BitLocker utilizzando la ricerca del menu Start e si otterrà il collegamento “Gestisci BitLocker” nei risultati della ricerca.
Fare clic su di esso e si aprirà la pagina Crittografia unità BitLocker nel Pannello di controllo.

Qui è anche possibile gestire e attivare o disattivare la crittografia delle unità BitLocker su tutte le unità.

Il comando manage-bde -status può essere utilizzato anche per controllare lo stato della crittografia BitLocker in tutte le partizioni del disco rigido.

Pubblicato da Luca Bocaletto

Sviluppatore, Creatore, Musicista, Artista, Radiantista, Scacchista.